Categorie
Arte e Cultura

Parma 2020 – 20 motivi per visitarla

Parma 2020 è il grande cartellone che la città farnesiana mette in programma per il suo anno da Capitale Italiana della Cultura.

Cultura che si respira nelle strade, nei musei, nei teatri, nelle biblioteche ma anche nelle scuole e nelle case dei parmigiani, che hanno deciso, numerosi, di diventare ambasciatori della loro città per questo grande evento.

Caso mai ce ne fosse bisogno ecco 20 ragioni per amare e andare a visitare Parma.

  1. Il complesso della Pilotta e il Teatro Farnese
  2. Il Teatro Regio
  3. I tipi di Giambattista Bodoni
  4. L’Abbazia di Valserena
  5. La Scapiliata di Leonardo da Vinci
  6. Il Correggio e il Parmigianino
  7. Il Duomo e il Battistero
  8. La Reggia di Colorno e la scuola ALMA
  9. Giuseppe Verdi e Busseto
  10. Il Prosciutto di Parma DOP
  11. La Crociera dell’ospedale Vecchio
  12. La cucina parmigiana
  13. Il Parmigiano Reggiano DOp
  14. I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza
  15. Bernardo Bertolucci
  16. Giovannino Guareschi
  17. Il Parco Ducale e Palazzo del Giardino
  18. Arturo Toscanini
  19. Il Culatello di zibello
  20. Il Parco Nazionale Appennino MAB – Unesco
Categorie
Music Valley

2020 – Le Opere di Verdi in Emilia Romagna

Categorie
La Riviera

Notte Rosa 2019: tutti i grandi eventi da non perdere

Da 14 edizioni è il capodanno dell’estate romagnola, l’evento simbolico che segna l’apertura della stagione balneare dell’Emilia-Romagna ed insieme un condensato delle possibilità che la Riviera offre ai suoi ospiti.

110 km di eventi all’aperto che vanno dal Delta del Po alle Marche, con più di 400 eventi tra concerti gratuiti, grandi nomi della musica nazionale e internazionale e tante feste, fino all’alba e lungo tutto il weekend. E poi i fuochi d’artificio, i bellissimi borghi dell’entroterra, i concerti sulla spiaggia e centinaia di eventi tra concerti, spettacoli, mostre, enogastronomia e tanto altro, con stabilimenti balneari, musei, bar e ristoranti aperti, intratterranno il pubblico dal tramonto all’alba.

Pink R-Evolution è il tema scelto per l’edizione di quest’anno, un tema che a 30 anni dalla caduta del Muro di berlino, invita gli ospiti della Riviera a riscoprire le relazioni e ritrovare il piacere di stare insieme, uniti anche nelle differenze con un programma ricco di eventi e concerti. Un tema storico che vuole ritrovare il lato umano della propria vita e dimenticare, fosse anche solo per una notte, tutte le differenze e gli asti.
Un evento che si rinnova ogni anno a luglio e che posa un velo felliniano sulla Riviera di Romagna, che per una notte diventa il paese dei balocchi, trasformandosi in enorme tendone circense dove ogni cosa è possibile.

I grandi eventi della Notte Rosa

Pesaro – Venerdì 5 Luglio – Gene Gnocchi e Dino Grassi Band

Venerdì 5 Luglio presso il Piazzale della Libertà di Pesaro direttamente dal Maurizio Costanzo Show, la DINO GNASSI Band  incanterà il pubblico con la sua grande musica, ma le sorprese non finiscono qui perché la serata sarà accompagnata da un ospite molto speciale: Gene Gnocchi con il suo Sconcerto Tour.

Città, Borghi e Castelli della Romagna – Da Venerdì 5 a Domenica 7 Luglio

Tra le tante iniziative da non perdere nelle città e nei borghi della Romagna, segnaliamo l’edizione 2019 di Santarcangelo dei Teatri con due appuntamenti da non perdere all’insegna delle forme e delle evoluzioni del nuoto sincronizzato.
Uno spettacolo suggestivo in cui la superficie dell’acqua diventa lo schermo su cui scorre la storia di una creatura fantastica….

Dragon, rest your head on the seabed è una composizione per sei nuotatrici sincronizzate e piscina che fonde danza, sport e fantascienza. La superficie dell’acqua diventa lo schermo su cui scorre la storia: una creatura fantastica viene scomposta e ricomposta attraverso le identità multiple dei sei nuotatori, producendo straordinari effetti visivi. La performance si svolge nella piscina olimpica di San Marino. Si può arrivare autonomamente o con un bus navetta da Santarcangelo.

Anche il Castello Estense di Ferrara in occasione della Notte Rosa propone un ricco programma di iniziative. Dalle ore 19.00 di Venerdì 5 Luglio e fino a notte fonda sarà possibile partecipare ad escursioni in barca, concerti e speciali visite guidate che illustreranno al pubblico i tanti aspetti della vita di corte del Castello: dalle donne che lo hanno abitato ai misteri di Corte, dalle feste ai grandi banchetti rinascimentali.

Lido delle Nazioni – Venerdì 5 e Sabato 6 Luglio – Baby K

Sarà una serata all’insegna del ritmo latino e del rap italiano quella di Venerdì 5 sulla spiaggia di Lido delle Nazioni, dove Baby K si esibirà in un concerto gratuito in Piazza Italia.
A fare da animazione alla serata saranno le frequenze di Radio Bruno, mentre alle 24 è in programma il suggestivo spettacolo pirotecnico in contemporanea su tutta al costa romagnola.

Rimaniamo in tema radiofonico perché Sabato 6 sarà invece la volta del Tour estivo Radio Company, la grande festa italiana con i più grandi successi di sempre mixati da Dj Antonello Cerri e dal vocalist Daniele Belli.

Cervia – Sabato 6 Luglio – Miami & the Groovers

È un concerto dalle sonorità cantautoriali e anni 70 quello che Sabato 6 Luglio proporranno i Miami & the Groovers in piazza Garibaldi. Una lunga linea musicale che riprenderà le sonorità folk di Woody Guthrie, Pete Seeger, Bob Dylan, Johnny Cash, passando per rock di Bruce Springsteen, Creedence Clearwater Revival, Elvis, Chuck Berry.
Un lungo viaggio in cui Miami & the Groovers al gran completo con un ospite speciale, guideranno il pubblico tra storie di fuorilegge, viaggiatori e pionieri.
Info: 0544 974400/72424

Cesenatico – Venerdì 5 e Sabato 6 Luglio – Radio Bruno Estate e Cesenatico Noir

L’estate a Cesenatico è Radio Bruno Estate, ed anche quest’anno in occasione della Notte Rosa la radio più energica dell’Emilia-Romagna Venerdì 5 proporrà per tutti i presenti un grande concerto gratuito con I Nomadi, Le Vibrazioni, Elodie, Federica Abbate, Fred De Palma, Lorenzo Fragola, Sergio Sylvestre e Tormento.
Il Concerto di Cesenatico è solo il primo di un lungo Tour Estivo che porterà Radio Bruno ed i più grandi protagonisti della Musica italiana nelle piazze delle città.

Sabato 6 luglio, nella cornica di piazza delle conserve andrà in scena l’anteprima del Festival Cesenatico Noir.
In attesa della seconda edizione dell’evento dedicato alla letteratura noir, in programma dal 25 al 28 luglio, ci sarà la possibilità di assistere all’anteprima del Festival incontrando gli autori JOE LANSDALE, LEWIS SHINER, SEBA PEZZANI.
Moderano Luca Crovi e Stefano Tura.
Per info: 0547 673287

Gatteo mare – Venerdì 5 e Sabato 6 Luglio – Paolo Belli Band

Da non perdere Venerdì 5 presso i giardini Don Guanella il concerto gratuito di Paolo Belli che con la sua swing Band animerà la cittadina con uno show fatto di musica travolgente, gag divertenti e un sound inconfondibile, durante il quale il cantante emiliano proporrà il nuovo singolo “Sei il mio giorno di sole”, dal 31 maggio in radio ed in tutti i digital store.
Alle 24 poi, via al tradizionale spettacolo dei Fuochi d’Artificio in contemporanea con tutte le località della Riviera e che tingere di Rosa la notte dell’Adriatico.

Sabato 6 sarà invece la volta di Zebratre in Concerto, band che proporrà un viaggio musicale carico di adrenalina ed emozioni attraverso le più belle canzoni della musica beat e dei grandi successi anni 70-80-90
Sempre Sabato 6 luglio spazio ai Dj con miti della musica dance dagli anni ‘70 ad oggi mixati da Luigi Del Bianco ed in diretta su Radio Sabbia.
Per info: 0543 86083

San Mauro Mare – Venerdì 5 Luglio – Mirko Casadei Band

Venerdì 5 luglio sarà tempo di liscio a San Mauro Mare con una serata insieme all’Orchestra Italiana da ballo più famosa al mondo. Mirko Casadei porterà il suo stile nuovo e ricco di influenze proponendo un concerto all’insegna di nuovi sound e contaminazioni musicali.
Col nuovo singolo “Come se non fosse niente” scritto per l’ultimo film di Maria Grazia Cucinotta “Tutto Liscio”, Mirko presenta una ballata pop con il sapore di strumenti evocativi come la fisarmonica e il clarinetto in do, rievocando un mondo di emozioni.
Per info: 0541 346392

[slider]

Bellaria Igea Marina – Venerdì 5 Sabato 6 Luglio – Mahmood e gli Stadio

Come da tradizione Venerdì 5 Luglio a Bellaria Igea Marina andrà in scena la Notte Rosa dei Bambini. La cittadina Adriatica si trasformerà infatti in un grande parco giochi sotto le stelle, colorando ogni angolo della città con artisti di strada, trampoli, percussioni, parate, teatro, musica, burattini e corsi per i più piccoli per diventare pompiere per un giorno.

Ma il vero clou della notte rosa di Bellaria arriverà alle 23.30 al Beky Bay, dove Mahmood, fresco vincitore del Festival di Sanremo, si esibirà in un concerto tutto da vedere e ascoltare.
Sabato 6 Luglio sarà poi la volta del concerto degli Stadio che tornano in tour, riproponendo uno dei loro spettacoli più riusciti e amati dal loro pubblico, uno spettacolo antologico che celebra, dopo 26 anni, il primo disco live della Band, Disco D’Oro quell’anno e tutt’oggi il loro disco più venduto: “STADIO MOBILE LIVE”.
Ingresso gratuito

Rimini – Da Mercoledì 3 Luglio – Francesco De Gregori + eventi vari

Nella Capitale della Romagna la Notte Rosa inizia già Mercoledì 3, come l’arrivo dell’emittente RDS e la Performance Benji & Fede. Un momento da non perdere, sopratutto per i Fan, che avranno l’occasione di avvicinarsi propri beniamini in una atmosfera conviviale e intima.

Venerdì 5 Luglio sarà poi la volta dell’evento clou della Notte Rosa con il grande concerto di Francesco De Gregori. Sul palco di piazzale Fellini Francesco De Gregori presenterà i suoi più grandi successi per una data del suo nuovo tour De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live, accompagnato dalla Gaga Symphony Orchestra, dagli Gnu Quartet e dalla band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo.
Dalle 24 poi, in contemporanea con tutta la riviera romagnola, sarà la volta del grande spettacolo pirotecnico che colorerà due Rosa il mare adriatico.

Per tutti gli appassionati di Arte poi segnaliamo che dal 6 Luglio al 25 Agosto a Castel Sismondo perderà il via la mostra Revolutions: 1989-2019 – L’Arte del Mondo Nuovo, una mostra che vuole raccontare i tre anni, dal 1989 al 1991, che sconvolsero il mondo. Il progetto di mostra, curato dal critico e storico dell’arte Luca Beatrice, vuole ripercorrere questi tre anni straordinari con materiali video, sonori, televisivi più una serie di eventi che riscaldino il cuore di chi c’era e incuriosiscano le giovani generazioni presentando loro la creatività italiana, che molti considerano al loro momento apicale alla fine del ‘900.
Ingresso libero

Come da tradizione Sabato 6 Luglio la spiaggia di Rimini ospiterà il concerto all’alba che quest’anno vedrà Roberto Cacciapaglia Diapason Piano Concert.
Sempre Sabato 6 Luglio la grande musica elettronica tornerà a Rimini con il Galactica Electronic Music Festival, che vedrà alternarsi sul palco Nina Kravitz Idriss D Mattia Trani, Adiel
Ingresso a Pagamento

Ma la Notte Rosa riminese non si ferma certo al primo fine settimana di luglio, Lunedì 8 infatti, in occasione del Festival Percuotere la Mente, arriveranno a Rimini Echo & the Bunnymen.
Ingresso €18 + d.p. – Prevendite disponibili su www.ticketmaster.it e www.ticketone.it.

Riccione – Venerdì 5 e Sabato 6 Luglio – Radio Deejay Estate

Come da tradizione Radio Deejay torna a Riccione Pink like e Deejay, la tre giorni tutta rosa ed in Diretta Radio all’insegna del Dj set e dell’animazione da parte delle voci più famose della Redio.
Si comincia venerdì 5 alle 18 con Linus, Nicola Savino ed il programma più famoso e seguito d’Italia, per poi proseguire con la musica in consolle dei DJ della radio che trasformeranno la piazza in un magnifico e inenito dance floor interrotto solo dalla magia dei fuochi d’artificio a scandire la mezzanotte del capodanno estivo della Riviera Adriatica. Si alterneranno sulla pedana CHICCO GIULIANI, ALEX FAROLFI, WAD, E MILLA.

Nelle giornate di Sabato 6 e Domenica 7 sarà poi la volta dell’Emporio Armani Sportour Summer Edition.
Emporio Armani con RCS Sports & Events in collaborazione con La Gazzetta dello Sport e Radio 105 presenta un evento all’insegna dello sport e del divertimento sulla spiaggia. Molte le attività sportive in calendario, che si terranno con il supporto costante di istruttori altamente qualificati: beach volley amatoriale, con un torneo a doppia eliminazione; il nuovissimo cross net ossia il beach volley con reti incrociate; beach tennis; yoga sulla spiaggia e yoga su sup in mare, in equilibrio sul paddel.

Sabato 6 e Domenica 7 tonerà invece Pink Like a Deejay con Daniele Bossari e Federica Cacciola.
La Notte Rosa di Deejay proseguirà il 6 e il 7 luglio con una grande novità della radio, la coppia Daniele Bossari e Federica Cacciola, che conducono in diretta live da piazzale Roma il programma Il Boss del weekend.

Misano Adriatico – Venerdì’ 5 e Sabato 6 Luglio – The Kolors

Saranno le musiche dei The Kolors, la band di grande successo tra i giovani e capitanata da Stash, che Venerdì 5 Luglio animeranno la notte di Misano Adriatico.
Sabato 6 invece è in programma il Carnevale in Rosa: la sfilata di carri allegorici e corteo mascherato sul lungomare di Misano per una serata all’insegna del divertimento per grandi e bambini.

Cattolica – Venerdì’ 5 e Sabato 6 Luglio – Radio Due Summer Live

Saranno le voci e le musiche di Radio Due Summer Live che allieteranno la Notte Rosa di Cattolica.
Si parte Venerdì 5 con Comedy Central Tour, dove Federica Cacciola e Gigi e Ross condurranno il programma di intrattenimento televisivo dedicato alla comicità italiana.
Venerdì’ 5 Luglio sarà invece la volta del concerto gratuito di Federica Carta e Shade. Reduci dal grande successo di Sanremo 2019 Federica Carta e Shade faranno tappa a Cattolica con il nuovo brano “Senza farlo apposta”.
Sabato 6 arriveranno poi i Tiromancino, lo storico gruppo italiano la cui musica è improntata alla commistione tra forma, canzone e ricerca di sonorità non convenzionali.

Spiagge di Ravenna – Venerdì 5 e Sabato 6 Luglio – Giusy Ferreri e Marina Love Parade

Due gironi all’insegna della Marina Love Parade e del concerto di Giusy Ferreri sulle piaggia di marina di Ravenna. La località ravennate ospiterà eventi e concerti lungo le vie del centro e nei tanti stabilimenti sul mare.
Un concerto da non perdere e che porterà le Hit dell’estate 2019 direttamente sulla spiaggia del Mar Adriatico.
Info: 0544 531108

 

Categorie
Parlami di tER

[ParlamiditER #277] Cervia – dove la musica suona tutta l’estate

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che son natie, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Le vacanze più belle, quelle che rimangono nel cuore, hanno tutte una colonna sonora: a Cervia, dove l’estate è sempre indimenticabile tra mare, natura e sapori, saranno tantissime e per tutti i gusti le proposte per divertirsi anche a ritmo di musica.

[slider]

Tra gli eventi più attesi, il 27, 28 e 29 giugno, sarà la volta di un debutto, una novità che promette di affascinare anche il pubblico più sofisticato, ovvero la prima edizione del Milano Marittima International Jazz Festival: sul palco allestito sulla Rotonda 1° Maggio, ma anche in tanti locali in città, si susseguiranno artisti di fama mondiale, come Incognito, Nik West e Paolo Fresu + Jazz Inc. e per ogni serata, dei pre-live per riscaldare l’ambiente già in prima serata.

A Cervia, come ormai consuetudine da diversi anni, la Piazza Garibaldi, nel cuore della città, diventa un palcoscenico a cielo aperto per l’apertura di tanti tour estivi. Grandi nomi si sono susseguiti e quest’anno sarà la volta di Carl Brave in Notti Brave, il 28 giugno, l’esilarante comicità di Giuseppe Giacobazzi il 13 luglio con il suo coinvolgente spettacolo Giacobazzi & Friends e Antonello Venditti il 20 luglio, che festeggerà i 40 anni dall’uscita del suo album “Sotto il segno dei pesci”.

Infine, già amatissime e proposte ogni anno, tornano le Albe musicali in spiaggia organizzate a Pinarella, Tagliata e ancora una volta a Milano Marittima.  L’appuntamento è alle 6:00 del mattino, prima che il sole sorga, nella quiete della spiaggia che deve ancora svegliarsi, per ascoltare le note dolci e rilassanti di violini e arpe: un’esperienza suggestiva ed emozionante da regalarsi prima di una benefica giornata di mare e sport.
A Pinarella, l’appuntamento è tutte le domeniche, dal 23 giugno fino al 25 agosto, ogni volta in stabilimenti balneari diversi.
A Tagliata, nella Riviera dei Pini, dopo il primo appuntamento di sabato 22 giugno, avremo altre due occasioni per un risveglio musicale in riva al mare: il 20 luglio e il 17 agosto.
A Milano Marittima l’appuntamento con le albe musicali è invece con la Grande Orchestra Città di Cervia, il 6 luglio, in occasione della Notte Rosa, il capodanno estivo della riviera romagnola, e il 15 agosto per aprire al meglio il Ferragosto da vivere in spiaggia.

Tutti i dettagli e il calendario degli appuntamenti su turismo.comunecervia.it

Categorie
Music Valley

Salto nella musica: il Beaches Brew Festival 2019

Quando l’estate si avvicina e i primi caldi cominciano a farsi sentire, la musica torna di gran lena a far udire la sua voce: dai teatri e i locali al chiuso si sposta in zone all’aperto, montando palchi in aree come parchi e piazze. La voglia di divertirsi cresce, come quella di stare con i propri amici e condividere con loro un’esperienza unica.

Da alcuni anni c’è una spiaggia a Marina di Ravenna che risponde appieno a queste esigenze. In poco tempo è diventata meta per molti appassionati di musica alternativa e indipendente: un ambiente rilassato, dove crogiolarsi al sole dell’estate, bere un’ottima birra ma soprattutto vivere l’atmosfera magica di un festival musicale con pochi eguali in Europa.

Beaches Brew Festival (Ravenna)
Beaches Brew Festival (Ravenna) | Foto © Francesca Sara Cauli

Io, che nelle scelte della vita mi sono sempre fatto guidare dalla musica, ho deciso di portarvi proprio qui, sulle spiagge di Ravenna, e raccontarvi perché il Beaches Brew Festival (3 – 6 giugno 2019) è un’occasione assolutamente da vivere, senza se e senza ma.

  1. La MUSICA. Poche storie: due palchi, chitarre che vibrano, rullanti che battono e voci che graffiano i microfoni. Una line-up chiara e decisa che trasporta quella potenza sonora di divertimento che si respira in festival internazionali come il Primavera Sound di Barcellona, ma in scala minore direttamente sulle coste dell’Emilia-Romagna.
  2. Il gusto della SCOPERTA. Vada per i tradizionali gruppi rock ma il Beaches Brew ha una marcia in più. È un festival che punta sulla musica alternativa, vagliando anche l’ambito della ricerca e della sperimentazione. Vi capiterà di ascoltare cantanti o generi provenienti da ogni angolo del mondo. Il mio consiglio? Drizzate le orecchie!
  3. È un festival in SPIAGGIA. Via le scarpe e infilate i piedi nella sabbia. Alle spalle il verde della pineta, di fronte il blu del mare. Nessun compromesso in cemento. Di giorno si sta sdraiati al sole, ascoltando i soundcheck o gli ospiti musicali intervistati due ombrelloni più avanti. Di sera, invece, si sgomita sotto il palco e si balla fino a notte fonda trasportati da djset internazionali.
  4. È GRATIS! Tutto, tranne il bere e il mangiare – quelli ovviamente, no – ma il divertimento e la voglia di stare bene, quella, è libera e sacrosanta. Persone di ogni genere ed età socializzano. Gli stress da grandi concerti, come le file interminabili, sono un pensiero lontano. Tutti sorridono e si divertono, si godono la vacanza, la musica e il mare.

La chiave del successo sta proprio qui, ed è qui anche la sua serendipity: pensi di andare a un festival come tanti e invece ti ritrovi a una bella festa in spiaggia. Attorno hai tanti amici, il cibo è ottimo, il bere fantastico, la musica perfetta. Ti senti bene perché ti senti a casa.


LINEUP:

Any Other Bbymutha BCUC Big Thief Courtney Barnett Crack Cloud Cüney Sepetçi DJ Fitz Escape-ism Kel Assouf Kelman Duran Prison Religion Ron Gallo RP Boo (con Pedro Sousa & Gabriel Ferrandini) Sunday Morning The Ex Tropical Fuck Storm Umut Adan

Categorie
Music Valley

Bologna, città della musica

Categorie
Parlami di tER

[ParlamiditER #258] La Musica in Emilia Romagna

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che sono nate, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto.
Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Musica: una questione di Ritmo

Sai cos’è il ritmo? Il ritmo è un dono ed è il miglior strumento per conquistare la fiducia altrui: diffidate da chi non ha il ritmo nel sangue! La musica, oltre a note su un pentagramma, è magia perché sa allontanare i pensieri negativi, è passione che ti accende l’anima ed è terapia i cui benefici, se saputi ascoltare, arrivano subito.
Suonare uno strumento è un’attività che ci differenzia dagli altri esseri viventi, una pratica che dà valore aggiunto alla vita; per questo la musica è un argomento serio che, seppur cominciato secoli fa, è ancora in evoluzione.

La Musica in Emilia Romagna

In questa regione la Musica è stata trasformata dai suoi artisti in poesia: è stata diretta dai primi e pionieristici direttori d’orchestra, ha trovato potenza in corde vocali capaci di diventare famose in tutto il mondo; qui la musica è di tutte le persone libere che lasciano danzare ritmo e globuli rossi. Qui c’è la tradizione di raccontare storie passate, ideali credibili solo quando teorici, debolezza umana ed amore, il tutto sempre circondato dal senso di libertà di sognare e vivere.

Nella storia ricordiamo tanti personaggi e maestri che hanno cambiato il mondo musicale: Giuseppe Verdi, Arturo Toscanini, Luciano Pavarotti e Zucchero Fornaciari, sono alcuni tra i Big che hanno portato il nostro carattere fiero e lavoratore in giro per il mondo. Poi ricordiamo Lucio Dalla, Francesco Guccini, Cesare Cremonini, Vasco Rossi e Luciano Ligabue, che hanno trasformato la vita di tutti i giorni in note e dato valore alle abitudini più quotidiane.

A Bologna dal 1971 la musica viene insegnata a livello accademico (con il DAMS) mentre del 2006 è il riconoscimento di Città Creativa della Musica da parte dell’Unesco. Le vie di Bologna hanno un carattere prevalentemente jazz, ma si possono trovare anche musica underground, classica e italiana, ognuna con il suo spazio e senza pregiudizi.
Parma ha il suo Festival Verdi, che puntualmente ogni anno nel mese di ottobre ricorda l’importanza della lirica nei suoi teatri e richiama fans da tutto il mondo.
Anche la Riviera offre un diversificato mondo musicale, appassiona generazioni più giovani che sono sempre alla ricerca del divertimento e del ballo in pista, ma potete anche trovare orchestre che, con il liscio e il valzer, fanno sgambettare arzilli vecchietti…e non solo!

L’importanza della musica in questa regione si vede anche nelle strutture che potete trovare, come l’Unipol Arena a Casalecchio di Reno, che è oggi uno dei più grandi e moderni complessi per eventi in Italia; poi abbiamo teatri meravigliosi come il Teatro Farnese a Parma, e discoteche storiche che hanno segnato i più recenti stili musicali.

Perdetevi quindi tra le note che l’Emilia Romagna sa suonare tra le strade o in occasione di importanti festival e godetevi tutte le emozioni possibili.

parma, parma, WLM2017, teatro_farnese ph. sailko
Parma, Teatro Farnese | Ph. sailko
Categorie
Music Valley

2019 – le opere di Verdi in Emilia Romagna

Categorie
Music Valley

I concerti del 2019 #inEmiliaRomagna